Vasta operazione contro Cosa Nostra, arrestati familiari di Matteo Messina Denaro

pa_banner

TRAPANI – E’ in corso una vera e propria risposta dello Stato nei confronti dei clan malavitosi della Sicilia.

In provincia di Trapani Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza e Direzione investigativa antimafia (Dia) hanno messo a segno un risultato importante. Sono state arrestate diverse persone ritenute appartenenti a Cosa Nostra, tra le quali anche alcuni familiari di Matteo Messina Denaro. Sono stati raggiunti dal provvedimento restrittivo anche il nipote Francesco Guttadauro, la sorella Patrizia Messina Denaro e i cugini Giovanni Filardo, Laorenzo Cimarosa e Mario Messina Denaro. Le ordinanze di custodia cautelare riguardano in particolare le famiglie mafiose di Castelvetrano e Campobello di Mazara.

Un’operazione messa in campo dalla Procura Distrettuale Antimafia di Palermo nei confronti dei vertici operativi del mandamento di Castelvetrano. Le indagini hanno accertato l’esistenza di un articolato circuito imprenditoriale, che assicurava di fatto il controllo quasi monopolistico nel settore dell’edilizia e relativo indotto, mediante la gestione e la realizzazione di importanti commesse, tra cui opere di completamento di aree industriali, parchi eolici, strade pubbliche e ristoranti.