Trenitalia indebitata per oltre 6 miliardi di euro: rischio licenziamenti?

ROMA – Le Ferrovie nel 2012 hanno proseguito “nel percorso di allineamento con gli obiettivi strategici e gestionali del Piano di Impresa, con una performance positiva, per il quinto anno consecutivo, che conferma il passo di crescita costante del Gruppo”.

pa_banner

A dichiararlo nero su bianco è la Corte dei Conti anche se scrive che è necessario attivare strumenti atti a far fronte alla debolezza strutturale del patrimonio causata dall’indebitamento complessivo di oltre 6 miliardi.

Se non si cura questa “malattia” si potrebbe andare incontro a dei licenziamenti del personale.