Legge di Stabilità 2014: Si lavora per innalzare il fondo del 5 per mille da 400 a 500 milioni

pa_banner

ROMA – Nell’esame tecnico della Legge di Stabilità 2014 si apre uno spiraglio per quanto riguarda l’innalzamento del tetto dei 400 milioni attribuiti dal Senato al 5 per mille 2014. La richieste di molte associazioni stanno riscontrando un’attenzione particolare in alcuni ambienti politici. Alla base della posizione assunta dal mondo del non profit c’è questo concetto chiaro: “Il 5 per mille, per potersi dire “cinque per mille dell’IRPEF” deve consentire alle organizzazioni di ricevere concretamente il “5 per mille” attribuito dai contribuenti. Purtroppo tutto ciò da alcuni anni non entra proprio in testa ai nostri parlamentari”.

Secondo il deputato Pd e coordinatore dell’Intergruppo per il terzo settore Edoardo Patriarca, l’emendamento a sua firma che alza il tetto del 5 per mille verrà ripreso e ha buone chance di essere approvato. Decisive le prossime ore e l’attenzione costante del non profit.

Molto apprezzato e confermato da diverse associazioni l’impegno di Letta sull’associazionismo ma le stesse sono ferme sul fatto che bisogna portare il fondo da 400 a 500 milioni.