Cuperlo: Mi impegno dopo le primarie a non aprire dualismi con Renzi

pa_banner

ROMA – “Mi impegno ad evitare, dopo le primarie, che ci sia un dualismo con Renzi. Dobbiamo lasciarci alle spalle quella stagione di duelli nel Pd. Però, stiamo attenti in tutti questi anni non tutto va condannato ma ci sono meriti. Abbiamo commesso un errore grosso che è quello che ci siamo troppo schiacciati nel solco tracciato dai nostri avversari. Uscire da questa posizione significa riprendere a camminare seguendo i nostri valori”.

Lo ha detto Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria nazionale del Partito democratico durante la trasmissione Agorà di questa mattina. Nei confronti dell’Europa Cuperlo è stato molto duro: “L’Europa ha sbagliato totalmente la risposta alla crisi. Serve un cambio radicale anche perchè fra pochi mesi ci potrebbe essere il Parlamento europeo più antieuropeista degli ultimi tempi. Rispetto a tutto ciò si deve sterzare”. Nei confronti del governo Letta il rappresentante del Pd ha detto con chiarezza: “Dobbiamo dire con chiarezza che cosa ci aspettiamo da questo governo. Chi vuole staccare la spina a questo governo sono Berlusconi e Grillo. Noi verso il governo dobbiamo essere leali ma incalzanti”.