Cuperlo rifiuta l’invito di Renzi a far parte della segreteria del Partito democratico

pa_banner

ROMA – Gianni Cuperlo ha rifiutato l’ingresso in segreteria.

Durante il faccia a faccia con Matteo Renzi, a Gianni Cuperlo è stata avanzata la proposta di far parte dell’esecutivo ma il rappresentante della sinistra interna del Pd ha rifiutato. La motivazione è stata tutta politica in quanto per il secondo classificato la segreteria resta l’espressione operativa della guida del partito. La stessa proposta è stata fatta a Pippo Civati che pur non partecipando in maniera diretta ha indicato l’economista Filippo Taddei.