Dal Consiglio dei Ministro un risparmio di 850 milioni sui costi dell’energia e delle assicurazioni

pa_banner

ROMA – Una seduta del Consiglio dei Ministri molto importante. Infatti, è stato approvato il ddl sul consumo del suolo, nonché il decreto e ddl che hanno al loro interno i contenuti principali del piano Destinazione Italia. Con il decreto Destinazione Italia si avvia una forte riduzione del costo delle bollette energetiche che rappresenta un vero e proprio peso per le imprese. Il taglio delle bollette ammonterà a 850 milioni di euro. Soddisfatto il ministro Zanonato che ha dichiarato: “I 600 milioni annunciati giorni fa da Letta crescono dunque grazie all’introduzione della possibilità di spalmare nel tempo gli incentivi anche per il fotovoltaico”. Previsti anche il calo dei costi di Rc Auto per i consumatori e un calo delle frodi. Una decisione positiva è arrivata anche dal Cipe che ha dato il via libera al finanziamento della metro di Napoli. Letta ha affermato: “Abbiamo fatto anche una riunione del Cipe che ha approvato il progetto definitivo e assegnato il finanziamento della linea 1 della metro di Napoli Centro direzionale-Capodichino”.