Il Nuovo Centrodestra per il bipolarismo. Lupi: Sì al Sindaco d’Italia

pa_banner

 

ROMA – Da più parti viene vista come una possibile intesa sulla legge elettorale tra il Partito democratico e Nuovo Centrodestra.

Maurizio Lupi sull’argomento ha dichiarato: “La legge elettorale è una necessità e non può che essere bipolare ridando la possibilità ai cittadini di scegliere il proprio rappresentante. Bipolarismo subito, scelta da parte dei cittadini dei loro parlamentari, e abbiamo anche detto che siamo molto interessati all’ipotesi del modello Sindaco d’Italia”. Sul versante di Forza Italia è Renato Brunetta a sostenere: “Noi non vogliamo il ritorno alla prima Repubblica, vogliamo salvare il bipolarismo e siamo pronti ad allearci anche con il diavolo per approvare una legge maggioritaria. La legge elettorale la fa la Corte costituzionale perché la sentenza della Consulta deve produrre una legge elettorale che sia autoapplicante, di natura proporzionale o quasi. Saranno quindi il Senato e poi la Camera a dover cambiare quella legge elettorale risultante dalla sentenza della Corte in senso maggioritario, se questo vorranno le forze presenti in Parlamento”.