Pd, M5S e Sel rimettono in moto l’iter della legge elettorale e la spingno verso l’esame della Camera

pa_banner

ROMA – Ha vinto la linea Renzi sulla questione della legge elettorale. E sulla diatriba di far tornare o meno alla Camera dei Deputati la legge elettorale ci ha pensato una maggioranza in commissione del Senato formata da Pd, M5S e Sel a risolvere il problema. Un giro di boa che non ha convito il resto delle forze politiche. Intanto, la presidente Anna Finocchiaro ha riferito a Calderoli e ha sentito i capigruppo in commissione e già in giornata riferirà al presidente Grasso. Nella seduta finale, hanno confermato il voto contrario Nuovo Centrodestra, Forza Italia, Scelta civica, Lega, PI e Gal.