La Lettonia adotta l’euro e fa salire a 18 i Paesi europei che usano la moneta unica

pa_banner

ROMA – C’è un nuovo ingresso nell’UE. La Lettonia adotta l’euro e fa salire a 18 i Paesi dell’Unione Europea che usano la moneta unica. Soddisfatto il premier Enrico Letta che ha commentato positivamente. Lo ha fatto con un tweet: “Da oggi la Lettonia è il 18mo paese con l’Euro. Nonostante crisi degli ultimi anni euro e Ue attraggono. Motivo in più per riformarli in meglio”. Da oggi, anche i due milioni di cittadini della repubblica baltica si aggiungeranno ai 330 milioni che già la utilizzano. L’ingresso di Riga avviene tre anni dopo l’ultima adesione, quella della vicina Estonia, il primo gennaio 2011. Congratulazioni al premier lettone arrivano dal Herman Van Rompuy: “Benvenuta Lettonia come nuovo membro dell’Eurozona”, scrive su Twitter il presidente del Consiglio Ue. Mentre il presidente della Commissione Ue, Manuel Barroso, ha salutato il nuovo ingresso con queste parole: “Un evento importante non solo per la Lettonia ma per la stessa area dell’Euro, che rimane stabile, interessante e aperta a nuove adesioni”.