Eruzione Etna, riaperto l’aeroporto di Catania

pa_banner

CATANIA – Ogni tanto l’Etna, il vulcano che sovrasta Catania, offre segni della propria attività attraverso delle eruzioni effusive, cioè senza il famoso “scoppio”.

Le eruzioni sono controllate e non apporteranno danni. La lava fuoriesce dal nuovo cratere di Sud-Est e la colata lavica si dirige nella desertica Valle del Bove, con il fronte più avanzato che staziona a quota 1.800 metri. La lava è molto lontana dai centri abitati tanto che da stamane è stato riaperto l’aeroporto di Catania, chiuso da ieri pomeriggio per precauzione.