Papa Francesco: Donna insostituibile in famiglia ma importante in lavoro e sfera pubblica

pa_banner

CITTA’ DEL VATICANO – Nel Medioevo erano accusate di stregoneria e bruciate vive dall’Inquisizione, ma col passare degli anni le donne hanno via via acquisito un ruolo più autoritario e determinante nella società ed oggi, finalmente, è rispettato a pieno l’importanza del mondo femminile dalla Chiesa e da tutto il mondo civile. 

Papa Francesco vuole, per le donne, “nuovi spazi e responsabilità” ed il Papa dei poveri “auspica vivamente che esse possano ulteriormente espandersi”. Le dichiarazioni di Papa Francesco sono riportate dal suo discorso fatto al Centro Italiano Femminile e Francesco si riferisce “tanto nell’ambito ecclesiale che in quello civile e delle professioni.”

La donna è e resta “insostituibile ed imprescindibile” nella famiglia, ha detto Papa Francesco, ma l’apporto del “genio femminile” nel lavoro e nella sfera pubblica è “importante”.