Tumori, in Italia un milione e mezzo di malati nel ’93, quasi 3 milioni nel 2013

pa_banner

ROMA – Il tumore purtroppo sta scalando in modo velocissimo la brutta classifica delle patologie di cui ci si ammala di più ed in Italia sono ben 2 milioni e 800 mila le persone che convivono con una diagnosi di tumore.

Quasi il 5% della popolazione residente nel “Bel Paese”
dunque ha un tumore mentre nel 1993 la cifra non superavano il milione e mezzo: nel 2013 sono stati 366.000 i nuovi casi diagnosticati, circa 1000 al giorno dei quali 200.000 (55%) negli uomini e 166.000 (45%) nelle donne. La patologia tumorale sembra essere “locale” e cioè ad esser colpita di più è la popolazione del Nord(tasso incidenza 26%) rispetto a quella del Sud.

I dati sono stati presentati al convegno “Farmaco e sostenibilità nella cura del paziente oncologico”.