Università di Tubingen. Il cervello degli anziani rispetto ai giovani è solo più lento

pa_banner

ROMA – La saggezza che hanno quasi tuttigli anziani è forse il motivo per il quale il loro cervello non subisce, rispetto a quello dei giovani, un declino cognitivo ma risulta essere solo più lento. Tale lentezza è dovuta al fatto che esso contiene moltissime informazioni(la saggezza?) e la loro selezione richiede più tempo.

Una tesi è sostenuta dai ricercatori del dipartimento di linguistica dell’università di Tubingen, in Germania, il cui studio e le cui conclusioni sono state pubblicate sul giornale Topics in Cognitive science.