L’Aquila, rubata un’ampolla con il sangue di Giovanni Paolo II

pa_banner

L’AQUILA – Un evento che ha destato l’attenzione tanto del Vaticano che dello Stato italiano.

E’ stata rubata nel piccolo santuario di San Pietro della Ienca in provincia de L’Aquila un’ampolla con il sangue di Giovanni Paolo II. In una reliquia portata via assieme a una croce c’era il sangue di Papa Wojtyla, una delle poche conservate al mondo, secondo il presidente dell’ associazione “San Pietro della Ienca”.