Schumacher, il procuratore di Albertville: Non soccorreva nessuno

pa_banner

ALBERTVILLE – Michael Schumacher non stava cercando di salvare nessuno, ma è caduto semplicemente sciando.

E’ questo il succo della conferenza stampa tenuta ad Albertville dal procuratore della città del Sud della Francia, Patrick Quincy. “Esistono soltanto due minuti di video e non si vede Schumacher soccorrere nessuno”, afferma Quincy, che aggiunge che la presenza della telecamera sul casco di Schumi “ci ha fornito molti elementi utili”. Tuttavia, allo stato delle cose “non è possibile stabilire se si sia trattato di un’imprudenza. Schumacher ha urtato contro una pietra a 8 metri dal bordo della pista”, coperta al momento dell’incidente. La pista stessa era “fornita di tutte le segnalazioni delle piste e gli sci che indossava il pilota erano nuovissimi”.

Il procuratore Quincy ha anche escluso la presenza di un secondo video, come scritto dal settimanale tedesco Der Spiegel.