Torino, ancora minacce per il senatore Esposito

pa_banner

TORINO – Ancora un atto vandalico ed intimidatorio nei confronti per il senatore Pd Stefano Esposito. Davanti la porta della sua abitazione  del vicepresidente della Commissione Trasporti, noto per la sua battaglia a favore della Tav, sono state trovate tre bottiglie incendiarie. C’era anche un biglietto senza rivendicazione che recitava: “Torna in prefettura altrimenti farai bum bum ora che non c’è più il procuratore Caselli a proteggerti”. Sul posto è intervenuta la Digos. Già in passato c’erano state forti minacce per il senatore Esposito.