Tokyo.Morto l’ufficiale che combattè fino al 1974 la seconda guerra mondiale

pa_banner

 TOKYO – E’ morto ieri pomeriggio Hiroo Onoda, 91 anni, l’ultimo soldato dell’Esercito imperiale giapponese arresosi nel 1974, 20 anni dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Hiroo Onoda è morto per infarto in un ospedale di Tokyo dove era ricoverato dal 6 gennaio per insufficienza cardiaca ed il suo nome è salito alle cronache perchè continuò a combattere per decenni sull’isola filippina di Lubang, dove era stato distaccato nel 1944, malgrado la resa del Giappone nella Seconda guerra mondiale.