Coppie gay, Vaticano interviene: Dal Papa nessuna apertura

pa_banner

CITTA’ DEL VATICANO – E’ un susseguirsi di reazioni, tanto che il portavoce della Santa Sede, Padre Federico Lombardi, è dovuto intervenire.

Al centro della discussione il ragionamento di Papa Francesco sulle sfide inedite che si pongono oggi agli educatori attraverso modelli diversi di convivenze, tra cui quelle tra persone dello stesso sesso. Padre Lombardi è tornato sulle parole del pontefice in cui molti avevano intravisto spiragli d’apertura alle coppie e gay, e ha gettato acqua sul fuoco. Bergoglio, parlando con i Superiori Generali vaticani, aveva definito l’analisi dell’universo omosessuale, con le sue esigenze, uno stimolo per comprendere come sta cambiando il modo di educare la nostra società. “Il piccolo esempio concreto fatto dal Papa in merito (una bimba triste perchè la fidanzata della sua mamma non la ama) – chiarisce padre Lombardi – allude proprio alla sofferenza dei figli”. Per il portavoce del pontefice è dunque “paradossale” parlare di “apertura alle coppie gay”.