Alfano: Non ci faremo dettare l’agenda. Renzi a Letta: Logorio non è colpa mia

pa_banner

ROMA – Tra Renzi e Alfano si consuma una guerra di posizione. Così il leader del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano durante una intervista a Radio Anch’io assesta un’altra stoccata:”Non ci facciamo dettare l’agenda da nessuno l’arroganza non paga con gli italiani che hanno sempre pronto in tasca, per le urne, lo spray al peperoncino”. Ma in mattinata arriva un’altra affermazione del sindaco di Firenze e segretario nazionale del Partito democratico che aggiunge benzina sul fuoco. Afferma Matteo Renzi: “Se Letta si logora non è colpa mia”.