Aria di crisi in Regione Campania, ultimatum di Forza Italia al neo gruppo di Forza Campania

pa_banner

NAPOLI – “Vi invito a ripensare la posizione da voi assunta, a ritornare ad horas nel gruppo di Forza Italia che, inutile precisarlo, è l’unica e legittima articolazione del partito in Consiglio regionale e, dunque, l’unica collocazione possibile per quanti di voi ritengono di appartenere a Forza Italia”. Sono le parole del coordinatore regionale di Forza Italia Domenico De siano che risuonano come un ultimatum nei confronti del gruppo di Forza Campania che ha spaccato in due il gruppo regionale di Forza Italia. 

“Non si può non rilevare – ribadisce De siano – che il ribadire l’appartenenza al partito di Silvio Berlusconi non può conciliarsi con l’adesione ad un altro gruppo consiliare diverso da Forza Italia in seno ad una Istituzione fondamentale come la Regione. Il riconoscersi nella linea politica del Presidente Berlusconi non può passare in alcun modo attraverso la divisione del gruppo regionale: eventuali dissensi o valutazione devono essere espresse all’interno del movimento politico e dei suoi organi, e non possono tradursi in scelte che rischiano di indebolire dividendo”.