Papa Francesco: fermate le violenze in Ucraina

 

pa_banner

CITTA’ DEL VATICANO – Ancora un messaggio forte e di pace di Papa Francesco che ha incontrato questa mattina 19 detenuti delle carceri di Pisa e Pianosa a Santa Marta. L’incontro,non programmato, si è protratto per oltre tre quarti d’ora. Francesco ha salutato e benedetto, per circa 45 minuti,  uno a uno i detenuti, dai presenti il momento è stato definito bellissimo e commovente. Intanto il Santo Padre è tornato a parlare dell’Ucraina ed ha chiesto che cessino, al più presto, le violenze. “Con animo preoccupato – ha detto il Papa – seguo quanto in questi giorni sta accadendo a Kiev. Assicuro la mia vicinanza al popolo ucraino e prego per le vittime delle violenze, per i loro familiari e per i feriti. Invito tutte le parti a cessare ogni azione violenta e a cercare la concordia e la pace del Paese”.