Bolzano, dodici denunce per porno ricatti sul web

pa_banner

BOLZANO – Ancora giovani vittime di porno ricatti sul web. Negli ultimi giorni sono state presentate una dozzina di denunce alla polizia postale di Bolzano da parte di utenti di social network. I ricattatori chiedono di attivare la webcam e di mostrarsi nelle parti intime e di esibirsi in veri e propri atteggiamenti sessuali, per poi chiedere denaro per non mettere in rete i video.