Caso Marò, Ban Ki-moon molla l’Italia: Questione bilaterale

pa_banner

NEW YORK  – “E’ meglio che la questione venga affrontata bilateralmente piuttosto che col coinvolgimento delle Nazioni Unite”. Sono queste, come riportato dall’Ansa, le parole del  segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ai reporter nel giorno in cui Emma Bonino, si è rivolta all’Alto Commissariato per i Diritti Umani sul caso dei due marò italiani. Già nei giorni scorsi, però, il portavoce di Palazzo di Vetro, Martin Nesirsky, aveva affermato a sua volta che la vicenda è considerata all’Onu come “un caso che riguarda i due Paesi”.