Doppie fatturazioni Asl Napoli 1 Centro: arriva il sequestro

Fiera Di Calitri prova

NAPOLI – Una notizia attesa da molto tempo e che mette un punto alla questione che qualche mese fa ha sollevato un vero e proprio bubbone nell’ambito della gestione della sanità campana. Così, è arrivata l’ordinanza del giudice della Corte dei Conti di Napoli, Rossella Cassaneti che ha confermato il decreto di autorizzazione di sequestro conservativo di beni e crediti nei confronti di 15 tra amministratori e dirigenti pubblici responsabili del danno all’erario di oltre 32 milioni di euro per i “doppi pagamenti” della Asl Napoli 1 Centro.