Cagliari: Cellino annuncia la cessione, ma non svela il compratore

pa_banner

CAGLIARI – Potrebbe essere questa l’occasione per vedere gli arabi approcciare il complicato mondo del calcio italiano. Potrebbe, ma la cosa non è ancora certo. 

Massimo Cellino, presidente del Cagliari Calcio dal 1992, ha annunciato la cessione della società, senza però svelarne l’acquirente. Voci di corridoio affermano trattarsi, appunto, della Qatar Foundation, appartenente alla famiglia reale del Paese asiatico e il cui logo campeggia da un paio d’anni sulle gloriose maglie del Barcellona, fino a quel momento vergini di ogni scritta. Altre, invece, indicherebbero una società americana specializzata nella costruzione di grandi stadi. Il neo-proprietario del Leeds United (notizia di pochi giorni fa) ha annunciato l’operazione a mezzo sms: “Ventidue anni sognando l’impossibile. Sono un povero romantico sognatore – ha scritto -, scusatemi se non ci sono riuscito. Ho praticamente venduto il Cagliari, ora quando i legali dei compratori avranno assicurazioni dal sindaco (di Cagliari, ndr) che avranno dove disputare le partite firmano e pagano anche domani. Sono brava gente, ma ho paura che si ‘sbrunchino’ (lemma sardo che sta per ‘scontrarsi’) con la nostra triste realtà. Notte”.