Coppa Italia: Napoli e Roma, al San Paolo c’è in ballo la finale

pa_banner

NAPOLI – E’ la notte di Napoli-Roma, ritorno della semifinale di Coppa Italia. E’ la notte di Benitez contro Garcia, di Higuain contro Destro, di Callejon contro Ljajic, di Mertens contro Gervinho. 

Dopo il rocambolesco 3 a 2 dell’Olimpico, una settimana fa, i cinquantamila del San Paolo provano a spingere gli azzurri verso la semifinale contro la Fiorentina, vittoriosa ieri sera sull’l’Udinese. Rafa Benitez manda in campo una formazione molto simile a quella che all’andata ha rimontato i giallorossi (salvo poi subire la rete finale di Gervinho). Davanti a Reina, Maggio, Albiol, Fernandez e Ghoulam (finora molto positivo il suo impatto sul calcio italiano). In mediana dovrebbero agire Jorginho e Inler, anche se lo stesso tecnico ha definito maturi i tempi per vedere il brasiliano accanto a Behrami. Sulla trequarti, subito dietro ad Higuain, Callejon, Hamsik e Mertens, che pare aver vinto il ballottaggio con Insigne e il cui ingresso all’andata è stato determinante per dare una scossa alla squadra. 

Rudy Garcia, invece, opta per il consueto 4-3-3, con Destro che in avanti dovrebbe prendere inizialmente il posto di Totti. Accanto a lui, Gervinho e Ljajic. Centrocampo definito con De Rossi, Strootman e Pjanic, mentre davanti a De Sanctis c’è il dubbio Maicon (pronto Bastos), accanto a Benatia, Castan e Torosidis.