Europa League, Napoli a Swansea con qualche dubbio. Higuain ok

pa_banner

SWANSEA – Torna sulla ribalta continentale il Napoli di Rafa Benitez, che ha dovuto lasciare immeritatamente la Champions League per il più piccolo teatro dell’Europa League. 

Gli azzurri sono volati ieri a Swansea, città costiera gallese, per affrontera l’omonima squadra nell’andata degli ottavi di finale. La truppa azzurra ha portato con sè in Galles più di un dubbio. Albiol, Behrami e Higuain saranno in forse fino al momento della discesa in campo. Se da un lato Benitez non vuole rischiarli (il campionato vede il Napoli lanciatissimo), dall’altro va ricordato che l’Europa League è fiventato, con la Coppa Italia, il principale obiettivo stagionale. Mentre pare che Albiol e Behrami getteranno la spugna, per Higuain sembrano esserci buone probabilità di essere schierato tra gli undici iniziali. La ginocchiata subita da Cannavaro a Reggio Emilia, infatti, dovrebbe essere stata assorbita dal puntero argentino. 

Benitez, però, deve scegliere anche il portiere, considerando la botta subita da Reina contro la Roma, che già domenica gli è valsa un turno di riposo a scopo precauzionale. Rafael, autore di un’ottima prova contro il Sassuolo, scalpita. In difesa dovrebbero essere schierati Maggio, Fernandez, Britos e Ghoulam. In mediana, accanto a Inler (Jorginho è stato escluso dalla lista Uefa) verrà riconfermato Blerim Dzemaili, con Mertens, Hamsik e Callejon alle spalle del Pipita Higuain. Pronto a timbrare anche in Galles.