Gemellaggio da parte, il Napoli cerca i tre punti contro il Genoa

pa_banner

NAPOLI – Il San Paolo è pronto per la sfida tra gemelli. Napoli e Genoa si affrontano infatti stasera nell’arena di Fuorigrotta, nel posticipo della 25° giornata di campionato. 

Una gara molto delicata per gli azzurri di Benitez, reduci dal sofferto pari di Swansea, che ha portato in dote il grave infortunio di Rafael. Tra i pali, stasera, riprenderà il suo posto Reina, che stringerà i denti. Davanti a lui Maggio, Albiol, Fernandez e Ghoulam, che prenderà il posto di Reveillere, sempre meno convincente. Centrocampo composto da Inler (o Behrami) e Jorginho, mentre in avanti non dovremmo assistere al turn over ipotizzato alla vigilia: Hamsik alle spalle di Higuain, con Callejon e Mertens ai lati.

Genoa che schiererà invece il classico 3-4-3 di Gasperini, con Perin in porta, Antonini, Portanova e Burdisso in difesa. Motta, Matuzalem, Bertolacci e De Ceglie in mediana, Konatè, Gilardino e Antonelli in attacco. Una gara che ha sempre un fascino particolare e che richiama sempre un grande pubblico. Il Napoli dovrà vincere obbligatoriamente, per rispondere alla vittoriosa trasferta della Roma a Bologna. Non sarà facile, ma Benitez, puntando sugli uomini migliori, vuole dare alla squadra un segnale preciso.