Domani mattina Renzi al Colle. Proseguono i contatti con Alfano

pa_banner

ROMA – Mentre proseguono i negoziati con le forze politiche per la composizione del nuovo esecutivo, Matteo Renzi salirà domani mattina al Colle. 

“Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano – si legge in una nota diramata nel pomeriggio dall’Ufficio Stampa della Presidenza della Repubblica -, ha convocato per le 10.30 di domani, al palazzo del Quirinale, il segretario nazionale del Partito democratico, Matteo Renzi”. Il sindaco di Firenze, però, è partito in auto alla volta di Roma subito dopo pranzo. Saranno giorni convulsi per lui, impegnato nelle consultazioni per la composizione del nuovo governo e nello svolgimento del suo ruolo di primo cittadino. Si prevede, in ogni caso, che entro fine settimana l’esecutivo Renzi passerà alla fiducia di Camera e Senato. 

Le trattative, intanto, proseguono senza sosta. Come ha ribadito lo stesso segretario Alfano, è il Nuovo Centrodestra l’ago della bilancia. Ed è infatti proprio con il partito formatosi dalla scissione di Forza Italia che i contatti sono continui, quasi febbrili. Alfano, stamane, ha avvisato Renzi di “guardarsi da sinistra: da noi potrebbe avere solo una spinta riformatrice”. E’ molto probabile che già stasera, a Roma, i due abbiano un incontro per eliminare molti dei paletti che precludono l’accordo.