L’impegno del governo Renzi: Puntiamo al 2018

Fiera Di Calitri prova

ROMA – Alla fine il governo Renzi ha preso il largo. Il presidente del Consiglio incaricato Matteo Renzi ha sciolto la riserva e, ricevuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha accettato di formare il nuovo governo definendo la lista dei ministri. Domani alle 11.30 ci sarà il giuramento del governo Renzi al Quirinale.

“Dovendo fare un governo di 4 anni – ha detto Renzi – l’aver impegnato due ore e mezzo è un tempo di messa a punto ben investito: puntiamo al 2018”.

Ecco la squadra: 

  • Graziano Delrio sarà sottosegretario presidenza del Consiglio
  • Economia – Pier Carlo Padoan 
  • Interno – Angelino Alfano (Ncd)
  • Affari esteri – Federica Mogherini (Pd)
  • Giustizia – Andrea Orlando (Pd)
  • Difesa – Roberta Pinotti (Pd)
  • Sviluppo economico – Federica Guidi
  • Infrastrutture e trasporti – Maurizio Lupi (Ncd)
  • Salute – Beatrice Lorenzin (Ncd)
  • Politiche agricole – Maurizio Martina (Pd)
  • Ambiente – Gianluca Galletti (Udc)
  • Lavoro e politiche sociali – Giuliano Poletti
  • Istruzione, università e ricerca – Stefania Giannini (Sc)
  • Beni e attività culturali – Dario Franceschini (Pd)
  • Riforme e rapporti col Parlamento – Maria Elena Boschi (Pd)
  • Semplificazione e P.a. – Marianna Madia (Pd)
  • Affari regionali – Maria Carmela Lanzetta (Pd).