Il Benevento passeggia sul Pontedera. Partita senza storia, finisce 3 a 0

pa_banner

BENEVENTO – Buona la prima. Miglior esordio non poteva esserci per Brini che con il suo Benevento asfalta, il  modesto, Pontedera e porta tre punti fondamentali per non perdere di vista il Perugia, oggi vittorioso a Lecce, e per il morale.

Sceso in campo con il preannunciato 4-2-3-1, Brini a ridisegnato il Benevento con Mengoni e Signori centrali e Som e Dicuonzo sugli esterni, Doninelli e Agey in mediana con Negro, Mancosu e Melara a supportare la punta Evacuo. Il Pontedera fa ciò che può per arginare il Benevento ma nonostante il buono avvio di gara non riesce mai, per tutti e 90 i minuti di gioco, ad impensierire Baiocco che, al termine della gara, riporterà negli spogliatoi i guanti puliti.

Dopo un primo tempo di studio e avaro di emozioni, nella ripresa il Benevento decide di chiudere la partita. Mengoni si inventa il gol della domenica e in rovesciata sblocca il risultato. Da li in poi è un monologo giallorosso con Evacuo che gonfia per due volte, ancora, la rete dei toscani.

Benevento ingiudicabile per l’inconsistenza del suo avversario ma i tre punti di oggi fanno ben sperare.

 

TABELLINO

Benevento – Pontedera 3-0

Reti: Mengoni (14st), Evacuo (24 e 44 st.)

Benevento: Baiocco, Dicuonzo, Som, Mengoni, Signorini(Milesi), Negro(Ferretti), Doninelli, Evacuo, Mancosu(Mancosu), Melara. A disp. Piscitelli, Milesi, Ferretti, Montiel, Campagnacci, Di Piazza, Guerra. All. Brini 

Pontedera: Ricci,Galli, Pegoli, Pezzi, Gonnelli, Verruschi(Vettori), Settembrini, Caponi, Arrighini, Pera, Di Noia. A disp. Addario, Luperini, Orsini, Picone, Romiti,Vettori. All. Indiani

Arbitro: Marco Piccinini di Forlì Assistenti: Emanuele Prenna di Molfetta e Francesco Di Salvo di Barletta.

Note: spettatori 2600 circa Ammoniti: 22′pt Verruschi, 24′pt Settembrini, 10′st Agyei, 21′st Dicuonzo