Social Card: 50 milioni di euro mai assegnati alle famiglie

pa_banner

ROMA – E’ un grande pasticcio quello che sta accadendo ai danni di tantissime famiglie che vivono in povertà. A due anni dal provvedimento che istituiva la nuova Social Card per le famiglie povere con bambini e a fronte di 50 milioni di euro stanziati, ancora nessuna famiglia ha ricevuto il sostegno.

Uno schiaffo alle necessità che vengono denunciate dai dati, purtroppo drammatici ma messi in evidenza in un monitoraggio effettuato da Caritas Italiana e Save the Children, che chiedono al Governo e ai Comuni di rivedere le modalità di assegnazione della carta che consente acquisti fino a 404 euro al mese. Soltanto qualche dato per comprendere la drammaticità. Infatti, in Italia un bambino su 10 è in condizioni di povertà assoluta, +30% in un anno.