Caso Ior, assolto l’ex presidente Gotti Tedeschi

 

pa_banner

ROMA – Assolto l’ex presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi. Il gip del tribunale di Roma, accogliendo la richiesta del pm, ha archiviato l’inchiesta su Tedeschi indagato per riciclaggio. A renderlo noto è  la difesa di Gotti Tedeschi composta dagli avvocati Fabio Marzo Palazzo e Stefano Maria Commodo. “L’autorità giuiziaria – spiegano gli avvocati ha ritenuto Ettore Gotti Tedeschi totalmente estraneo al modus operandi posto in essere dalla dirigenza operativa dello Ior ed ha chiaramente operato per raggiungere un regime giuridico improntato a criteri e regole tali da scongiurare il ripetersi dei comportamenti dell’Istituto, omissivi ed ostativi all’adempimento degli obblighi di adeguata verifica rafforzata”. I legali di Gotti Tedeschi hanno sottolineato, inoltre, che “il decreto di archiviazione spiega e sancisce inequivocabilmente che il presidente dello Ior “ha ben operato, per il bene della Chiesa e secondo il mandato ricevuto da Benedetto XVI, ma che è stato ostacolato nel perseguimento di tale azione dalla Direzione dell’Istituto, di cui si conferma infatti il coinvolgimento nella prosecuzione dell’indagine”.