Papa Francesco, veglia di preghiera con le famiglie delle vittime delle mafie

pa_banner

CITTA’ DEL VATICANO – Ancora una decisione importante da parte di Papa Francesco che mette in luce tutta la sua umanità ad un anno dalla sua elezione al soglio petrino.

Il Pontefice incontrerà 700 familiari delle vittime delle mafie che insanguinano l’Italia, e pregherà con loro, in una veglia in una chiesa romana. L’incontro avverrà il 21 marzo, durante la Giornata della memoria delle vittime innocenti delle mafie promossa da Libera. E proprio il presidente dell’associazione don Luigi Ciotti ha spiegato in merito: “La disponibilità del Papa ad accompagnare i familiari a questo momento carico di dolore ma anche di speranza, è segno di attenzione e sensibilità”.