Provenzano, il Ministro Orlando conferma il 41bis

Fiera Di Calitri prova

ROMA – Nessuna concessione al boss Bernardo Provenzano che resta nel regime del 41 bis. Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha prorogato il carcere duro per il capo mafia corleonese. Il provvedimento che impone il 41 bis al boss, va rinnovato ogni due anni e sarebbe scaduto domani. Le Procure di Palermo, Caltanissetta e Firenze avevano dato parere negativo alla proroga del carcere duro perché, secondo gli uffici competenti, per le sue condizioni di salute il padrino non era più in grado di comunicare con l’esterno. A favore del 41 bis si è espressa invece la Dna ed il Ministro ha deciso di prorogare il 41 bis al boss corleonese.