Sequestro di 400milioni alla ‘ndrangheta a Reggio Calabria

pa_banner

REGGIO CALABRIA – Un vero e proprio colpo alla ndrangheta. I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico di Roma sono in queste ore impegnati a sequestrare beni mobili, immobili, attività commerciali e disponibilità finanziarie per circa 420 milioni di euro a 40 esponenti di potenti cosche della ndrangheta operanti nella provincia di Reggio Calabria. Gli sviluppi nelle prossime ore potrebbero portare a novità importanti.