Tragedia Costa Concordia, Foschi: mi cadde il mondo addosso

Fiera Di Calitri prova

GROSSETO – Oggi al processo sulla tragedia della Costa Concordia è stata la volta di  Pier Luigi Foschi, ex presidente ed amministratore delegato di Costa Spa. “Costa Crociere, – ha detto Foschi –  con un’inchiesta interna, incentrava sulla responsabilità del comando della nave, della conduzione della navigazione da parte di Francesco Schettino la causa del naufragio della Concordia all’Isola del Giglio. Foschi ha ricordato, in aula, anche il momento in cui ebbe la notizia del naufragio mentre era all’estero: “Il mondo mi cadde addosso”.