Vibo Valentia, fermato l’ex maresciallo dei carabinieri Cannizzaro

pa_banner

VIBO VALENTIA – Nelle ultime ore nel vibonese i carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia, su disposizione della Dda di Catanzaro, hanno effettuato  il fermo per undici persone tra le quali l’ex comandante della stazione dei carabinieri di Sant’Onofrio, il maresciallo Sebastiano Cannizzaro, radiato dall’arma nel febbraio scorso. L’ex militare è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Avrebbe agevolato le attività della cosca Patania di Stefanaconi. Cannizzaro era già indagato, sospeso nel maggio 2012 e radiato nel febbraio scorso. Oltre a Cannizzaro, portato nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), i carabinieri hanno fermato dieci tra presunti affiliati e fiancheggiatori della cosca Patania. Gli indagati sono accusati di vari reati  con l’aggravante delle modalità mafiose.