Italicum a rischio nell’ultimo passaggio in Aula

fiera modificato

ROMA – Potrebbe accadere di tutto alla Camera dei Deputati durante questa giornata. Infatti, il percorso della nuova legge elettorale ribattezzata Italicum, nonostante l’intesa Renzi-Berlusconi rischia qualche intoppo.

A creare difficoltà, secondo le voci raccolta presso la sede del Pd, potrebbero essere alcuni gruppi di parlamentari pronti ad indebolire l’asse Pd-Fi. I presupposti ci sono tutti in quanto i malpancisti hanno dimostrato sofferenza quando non sono state approvate quote rosa e preferenze, su cui Matteo Renzi evita lo scivolone per 20 voti soltanto e si vede costretto a schierare in Aula il governo a ranghi compatti, ministri e sottosegretari. Proprio per questo oggi resta un grosso punto interrogativo.