Ora anche Grasso sconfessa Renzi: il Senato non deve essere abolito

pa_banner

ROMA – Non sono passate neanche 48 dalla direzione del Pd durante la quale Renzi confermava l’abolizione del Senato e la seconda più importante carica della Repubblica frena.

 In un intervista a “La Repubblica”, il Presidente di Palazzo Madama sorprende tutti e spiega che il Senato è fondamentale e non può essere abolito per “bilanciare una Camera esclusivamente politica”.

Nell’intervista Grasso immagina, piuttosto, un’assemblea composta da senatori con “ la possibilità di partecipazione, senza diritto di voto, dei presidenti delle Regioni e dei sindaci delle aree metropolitane” per rendere più stretto il coordinamento tra il Senato e le autonomie locali.

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.