Renzi smorza le polemiche sulla legge elettorale

pa_banner

ROMA – Legge elettorale. Polemiche smorzate da un messaggio su twitter di Matteo Renzi che ha affermato come la riforma della legge è irreversibile. Intanto, inizia l’iter della discussione in aula. Proprio questa partenza ha creato subito delle frizioni tra il Partito democrartico e Forza Italia. Ad innescare la miccia è stato il bersaniano Alfredo D’Attorre che ha presentato un emendamento che prevede la validità dell’Italicum solo per Montecitorio, lasciando ad un secondo momento la legge di riferimento per Palazzo Madama. Proposta bocciata da Forza Italia che tramite il capogruppo alla Camera Renato Brunetta definisce l’emendamento incostituzionale e irragionevole.