Avellino, caos nella notte al pronto soccorso della Città Ospedaliera

pa_banner

AVELLINO – E’ stata una vera e propria notte di emergenza al pronto soccorso della Città Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. Un vero incubo per diversi pazienti bisognosi di cure.

Come al solito, il problema principe è la carenza di personale, ormai stremato per l’ingestibile situazione, e l’insufficienza di posti letto a disposizione. Molti i pazienti che hanno dovuto attendere ore per un ricovero. C’erano malati sulle barelle e su sdraio messe a disposizione dal personale per l’intera notte e molti interventi, di codici verdi, sono stati dirottati al Landolfi di Solofra. Ormai la situazione alla Città ospedaliera è al collasso ed è il caso che qualcuno intervenga per garantire una decente sanità ad Avellino ed in tutta la sua provincia.