L’accusa di Maddaloni: Pompei crollerà per la burocrazia

pa_banner

POMPEI – E’ allarme sugli scavi di Pompei sia per i crolli che per il mancato utilizzo dei finanziamenti a disposizione. A lanciare l’allarme è il presidente della Camera di Commercio, Maurizio Maddaloni durante la presentazione all’Itb di Berlino dell’offerta turistica di Napoli e provincia: “Pompei rischia di crollare per la burocrazia. Troppi impedimenti a livello nazionale bloccano i programmi urgenti per la ristrutturazione, mentre qui a Berlino sono stati aperti centinaia di cantieri e chiusi in pochi anni. Nel più importante parco archeologico europeo, invece, si contano solo i nuovi ministri e l’alternanza di commissari ad acta”.