Derby dell’Arechi, sconfitta shock per il Benevento

Fiera Di Calitri prova

SALERNO- Incredibile quanto successo oggi all’Arechi. Il Benevento di Mister Brini, in vantaggio fino al 90° minuto, è riuscito a farsi rimontare e a lasciare il bottino pieno agli uomini in maglia granata.

Al 15° del primo tempo i giallorossi si erano portati in vantaggio. Invenzione di Evacuo, palla per Negro che con un bel diagonale batte Gori. Un buon Benevento quello della prima frazione di gioco, accorto, volitivo, insomma una squadra che sembra essere padrona del campo. 

In ogni caso gli uomini di Montervino non ci stanno a perdere e nel secondo tempo la Salernitana alza il baricentro ed inizia ad aumentare il volume di gioco. I granata ci provano durante tutta la ripresa ma non impensieriscono mai seriamente la difesa sannita. La Salernitana sembra non averne più ed i giallorossi accarezzano l’idea di una importantissia vittoria del derby.

A questo punto accade l’incredibile. Doppio giallo per Som e Benevento in 10. Ad una manciata di minuti dalla fine un pallone gettato in area, Gustavo viene steso da Gori: rigore ed espulsione. Mendicino fa 1 a 1.

Il Benevento ha esaurito i cambi, tra i pali va Evacuo. Al 94° si concretizza l’incubo per il Benevento, Gustavo trova il gol vittoria per i granata.

Una sconfitta incredibile in una partita che poteva definitivamente cambiare il volto di questa stagione. Per i ragazzi di Mister Brini ora è tempo di riflettere. Sconfitte del genere fanno davvero male, soprattutto se si tratta di un derby.