Berlusconi: finanziamento illecito ai partiti, chiesto supplemento di indagini

pa_banner

NAPOLI – La procura di Napoli ha chiesto al gip una proroga di indagini a carico di Silvio Berlusconi, per il reato di finanziamento illecito ai partiti. 

A depositare i nuovi faldoni è stato il pm Henry John Woodcock. La notizia è venuta fuori durante un’udienza del processo per concorso in corruzione sulla compravendita di senatori, nel quale l’ex presidente del Consiglio è imputato insieme a Valter Lavitola. Il supplemento di indagini riguarderebbe il finanziamento concesso al “Movimento Italiani nel Mondo”, che faceva capo proprio al senatore Sergio De Gregorio, che il 24 gennaio del 2008 votò la sfiducia al governo Prodi, risultando decisivo ai fini della sua caduta.