Follia omidica a Roma, 76enne uccide la moglie ed il figlio disabile

pa_banner

ROMA – Tragedia familiare a Roma nella zona Trionfale. Un anziano di 76 anni ha ucciso la moglie ed il figlio disabile, di 64 e 36 anni e subito dopo il gesto  ha chiamato il 113. Sulla vicenda indaga la polizia Secondo una prima ricostruzione, l’anziano ha prima soffocato il figlio con un cuscino, poi ha tentato di fare lo stesso con la moglie senza riuscire però ad ucciderla. Per questo le ha sparato alla testa con una pistola. Un dramma assurdo quello di Roma sul quale sta indagando la Polizia che dovrà capire il perché di un simile gesto da parte del 76enne che è stato colto, secondo le prime ricostruzioni, da un vero e proprio raptus di follia.