Grillo si schiera con i secessionisti: Se fate il referendum, sono con voi

pa_banner

PADOVA – Da Padova dove ha tenuto un comizio per la campagna elettorale in vista delle europee, Beppe Grillo si schiera al fianco dei secessionisti.

“No ghe volemo stare piu’ in ‘sto Stato de mona, va ben!”, ha urlato Grillo in dialetto veneto. “C’è un diritto alla secessione – ha aggiunto – se fate un referendum sono con voi. Si tratta di autodifesa”. Poi Grillo si è lanciato in un nuovo attacco contro Napolitano e contro Renzi: “E’ cattivo”, dice del capo dello Stato. “Lo pensavo un saggio, invece ha violentato la Costituzione. Sono andato a parlargli due volte e mi ha fregato com eun pivello”. “Quando sono andato da lui – dice invece di Renzi – io ci volevo parlare a quel ragazzino, mi sembrava un ragazzo ancora un pò brillante. E’ evidente che fa cabaret, si gira, distoglie lo sguardo. E’ diventato cinico, perchè per dare 80 euro ad una famiglia bisogna essere cinici”.