Teatro, giovani orchestrali e coristi del Gesualdo: presentato il Concerto di primavera

fiera modificato

AVELLINO – Un viaggio verso Sud accompagnati dalle melodie e dai colori dell’America Latina. Una traversata oceanica all’insegna dei grandi classici della musica Sudamericana di ogni tempo. Dal Bolero a Garota de Ipanema, da Oblivion a El condor pasa, da Libertango a La vida es un carnaval, per un doppio concerto prodotto dal Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino che porterà sul palcoscenico oltre 120 giovani talenti irpini in un personale omaggio alla Primavera.

Lunedì 5 maggio alle ore 10, a conclusione del cartellone “Scuole a Teatro 2014”, la rassegna dedicata agli studenti di ogni ordine e grado di Avellino e provincia, ed in replica lo stesso giorno alle ore 20.30, l’Orchestra giovanile e il Coro di Voci bianche e giovanile del Teatro “Carlo Gesualdo” saluteranno la Primavera con “Vuelvo al Sur – Concerto di Primavera”.

Il Concerto di Primavera “Vuelvo al Sur” è prodotto dal Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino e conclude l’anno accademico per le 86 giovani ugole d’oro, dai 6 ai 18 anni dirette dal Maestro Cinzia Camillo e per i 42 orchestrali di età compresa tra i 12 e i 18 anni diretti dal Maestro Massimo Testa, coadiuvato dai tutor archi Antonio Loffredo e Sergio De Castris e dal tutor fiati Antonello Capone.

Il Coro delle Voci bianche e giovanili del “Gesualdo” sarà composto da Monica Abate, Erika e Ilaria Abbondandolo, Martina Accomando, Maria Alvino, Alessia Arci, Domenico Aufiero, Filomena Auzino, Roberta Barbato, Raffaella Bellezza, Siria Bombello, Martina Carraturo, Elda Ciampi, Ludovica Cioffi, Maria Pia Colucci, Asia Conte, Miriam Coppola, Licinia D’Agostino, Giovanni De Luca, Anna Del Regno, Elena Pia De Maio, Michelina De Rosa, Stefano Di Giacomo, Alessandra Di Meo, Nikole Farina, Marika Feola, Ester Festa, Maria Pia Ficociello, Federica e Jerry Follo, Isabella Forgione, Bianca Fusco, Maria Galimova, Annachiara e Raffaele Pio Gallucci, Giulia e Francesca Giordano, Carmen Guerriero, Maria Antonietta Grieco, Giusy Grimaldi, Marco Guerrera, Athena ed Hera Guglielmo, Gaia Iannaccone, Giovanni Jappelli, Marianna Mammone, Carlotta Marrazzo, Giovanni e Olga Melillo, Annachiara Melito, Carlotta Menna, Dorotea Merola, Benedetta Morisco, Sabina Onza, Nicolina Anna Pagnozza, Laura Pia Panarella, Elenoire Pascale, Grazia Pascotto, Italia Pastore, Alessandro e Ludovica Pennino, Jessica Penon, Marco Pericolo, Silvana Perillo, Annamaria Petruzzi, Miriam Pisaniello, Erica Preziuso, Gaia Renzullo, Roberta Riccio, Chiara Romano, Benedetta Russo, Simon Dante Russomanto, Camilla e Chiara Santaniello, Gemma Pirone, Azzurra Savanella, Maurizio Scala, Raffaella Simeone, Sara Sole, Angela e Luigi Spagnuolo, Marco Tornatore, Iris Tortoriello, Alessia Vigorito, Antonio Zoina e Caterina Zagari.

L’Orchestra giovanile, invece, sarà rappresentata da Nikolas Altieri, Francesca Anna Barletta, Pietro Cannavacciuolo, Diletta Capua, Marta Conrotto, Lucia Dell’Anno, Davide Della Polla, Myriam Gemito, Elisa Greco, Sabrina Iorio, Annalisa Landi, Mariastella Martino, Luca Mazzone, Pasquale Miele, Benedetto Oliva, Francesca Pacilio, Valentina Palumbo, Lea Quadrini, Monica Russo, Michela Servodio, Emanuela Talento, Chiara Tarantino, Simone Taurasi e Maria Pia Vietri agli archi e arpe. Alessandro De Feo, Riccardo Carmine Giovanni Di Somma, Nicole Festa, Giuseppe Pasquale, Naira Reis De Souza, Valeria Saccinni, Teresa Vallese ai violoncelli. Fabio Aiello, Alfonso Bianco,

Giovanni Maria Chieffo, Olimpia Colucci, Alfonso De Caro, Davide De Feo, Gerardo Del Gaudio, Mattia Esposito, Michele Gambardella, Eugenio Maria Giliberti, Giuseppe Grifo, Giannemilio Romano, Antonio Ruta, Alessandra Squarcio, Gaia Troisi, Ilaria e Saverio Valente ai fiati e percussioni.

“È il teatro educativo e della formazione su cui ha puntato questo consiglio di amministrazione”, spiega il Maestro Salvatore Gebbia, componente del cda del “Gesualdo” e referente per il Teatro dei laboratori di Coro e Orchestra. “Vuelvo al Sur è una produzione nata dalla passione, dal rigore e dalla professionalità con cui questi giovani si approcciano ai laboratori di formazione musicale, un chiaro successo che coinvolge non solo la città ma l’intera provincia”.

Vuelvo al Sur è un tuffo nel cuore dell’America Latina che porterà sul palcoscenico del Teatro comunale irpino le note indimenticabili di mostri sacri della musica sudamericana come Astor Piazzolla e gli Inti Illimani, Maurice Ravel e Vinicius de Moraes, Antonio Carlos Jobim e Celia Cruz fino alle melodie dei nativi americani che occupavano le alture andine, per un emozionante spettacolo che chiuderà l’anno accademico del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino.

Lo spettacolo sarà curato da Maurizio Picariello del Teatro di Gluk, mentre il disegno delle luci e il tappeto sonoro che accompagnerà gli oltre 120 giovani coristi e musicisti irpini sarà affidato alla sapiente arte di Maurizio Iannino.

Lo spettacolo di lunedì 5 maggio alle ore 10, immaginato per gli alunni delle scuole della provincia di Avellino, chiuderà la rassegna Scuole a Teatro, mentre il concerto delle 20.30 sarà un vero e proprio regalo di fine anno accademico che i giovani talenti cresciuti al Teatro “Carlo Gesualdo” faranno al pubblico avellinese.

Il costo dei biglietti per assistere allo spettacolo e lasciarsi trasportare oltre oceano dai ritmi e dalle musiche argentine, venezuelane, brasiliane e cilene, è di 15euro per la platea, mentre per accomodarsi in galleria basteranno 10euro.

Per maggiori informazioni: 0825.771620