Tragedia ad Ariano: ragazza investita dal treno, si pensa al suicidio

pa_banner

ARIANO IRPINO (AV) – Si tratterebbe di suicidio. Questa l’ipotesi che si segue sul dramma avvenuto nella tarda mattinata di oggi ad Ariano Irpino, dove una trentenne è stata investita dal treno Roma-Lecce. 

L’ipotesi della fine volontaria sarebbe da attribuire al fatto che la ragazza, una studentessa residente al Rione Martiri, soffrisse di crisi depressive. La giovane si sarebbe stesa volontariamente sui binari dello scalo di Ariano poco prima del passaggio del convoglio. Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti della Polfer e i soccorsi. Straziante la scena, con il corpo della vittima completamente dilaniato dal treno. Il tratto interessato è al momento ancora chiuso al traffico ferroviario.