Il miracolo di Siani, un convegno sulle prospettive economiche legate al film

SANT’AGATA DE’ GOTI – Il giorno 7 aprile Alle ore 18.00 nella sala ex Cinema Italia, un convegno sulle potenzialita’ e le opportunita’ turistiche ed economiche derivanti dalle riprese del prossimo film di Alessandro Siani nella bella cittadina, organizzato dal Comune di Sant’Agata de’ Goti e dalla Film Commission Regione Campania. Un convegno di marketing turistico e territoriale durante il quale saranno analizzate le strategie per gestire al meglio i potenziali flussi turistici che presumibilmente si registreranno nel centro storico sia durante le riprese, previste tra maggio e giugno, che dopo l’uscita del film nelle sale cinematografiche.

Interverranno al convegno: il direttore della Film Commission Regione Campania, Maurizio Gemma, che attraverso l’ausilio di filmati e slides illustrerà lo sviluppo del cineturismo in Campania e le capacità di poter attirare produzioni cinematografiche nella nostre aree, analizzando i casi delle fortunate serie televisive ‘Capri’ e ‘Un posto al Sole’ e di film internazionali come ‘Love is all you need’ di Suzanne Bier; il vice-sindaco ed assessore alla cultura del Comune di Castellabate, Luisa Maiuri, ed il responsabile dell’ufficio turismo Enrico Nicoletta, che esporranno gli incredibili dati sulle presenze turistiche nella loro cittadina del Cilento, dopo lo straordinario successo del film Benvenuti al Sud ed il costante lavoro svolto ancora oggi per preservare questo importante indotto, garantendo professionalità e cortesia nei servizi e nelle attività preposte all’accoglienza e all’ospitalità; il sindaco di Sant’Agata de’ Goti Carmine Valentino, che punterà l’attenzione sulla necessità di sfruttare in modo adeguato e compiuto il tam tam mediatico che dallo scorso novembre, con l’elezione di Bill de Blasio a Sindaco di NY City, tiene costantemente accesi i riflettori di network nazionali ed internazionali sulla Città di Sant’Agata de’ Goti. Coordinerà l’evento Remigio Truocchio, di origini santagatesi, già fondatore dello storico Sannio FilmFest, l’evento internazionale che incentivò, per notorietà e qualità di contenuti, flussi turistici ed economici mai più riscontrati nel centro storico, ed oggi produttore per conto dell’ANICA del mercato dell’industria cinematografica in Italia. Truocchio, consulente sul territorio per la Film Commission Regione Campania, da sempre ha collaborato per l’arrivo di produzioni cinematografiche e televisive sul territorio e, nel caso specifico, è referente oggi della Cattleya per la produzione in loco del film di Siani.